Rifline Group

News

Primo treno container regolare tra Chengdu e Milano

Il 26 gennaio 2019 è partito dallo scalo cinese di Chengdu il primo convoglio diretto in Italia. Il treno arriverà al terminal intermodale Rail Hub Milano ed è operato in collaborazione con Far East Land Bridge Company.

Dopo una prima sperimentazione compiuta nell’ottobre del 2018, il primo collegamento ferroviario regoleare e diretto tra Italia e Cina è iniziato in direzione westbound la mattina sabato 26 gennaio dallo scalo cinese di Chengdu e dopo diciotto giorni di viaggio il treno entrerà nel terminal di Melzo Rail Hub Milano, di proprietà di Contship Italia. Il servizio è gestito dalla società intermodale Far East Land Bridge Company (Felb) e in una prima fase opererà ogni due settimane, con l’obiettivo di raggiungere una frequenza settimanale. Il convoglio, che trasporta quaranta container, viaggerà per diecimila chilometri, attraversando otto Paesi. Entrerà nell’Unione Europea in Polonia e raggiungerà l’Italia attraverso l’Austria, con due trasferimenti tecnici per il cambio di scartamento a Alashankou/Dostyk e a Brest/Malaszewicze.
Il primo treno arriverà al Rail Hub Milano il 12 febbraio e il 40% della merce proseguirà verso altre destinazioni usando i collegamenti di Hannibal, la società ferroviaria controllata da Contship Italia. Il primo viaggio eastbound, ossia tra Milano e Chengdu, dovrebbe partire le settima settimana di quest’anno, portando lo stesso numero di container e seguendo la medesima rotta. In una nota, Contship precisa che “per le partenze future, il servizio potrà essere usato anche per merci dirette verso Francia e Svizzera, poiché Hannibal offrirà a Felb e agli altri clienti i collegamenti ferroviari Melzo-Frenkendorf e Melzo-Lione, creando con Felb un corridoio efficiente tra la Cina e il Sud Europa”.

Fonte: Trasporto Europa